Commento a “Campo gruppale virtuale: La storia di una migrazione riconnessa nel tessuto onirico” di Giuseppe D’Onofrio

Gabriele Profita

Abstract


Il contributo si sofferma sulla trasmissione psichica tra le generazioni a partire dalla condizione dei bambini/adolescenti migranti, ponendo inoltre in evidenza come l'interrogarsi sull’origine della migrazione, sulle sue cause e sui processi che l’hanno reso necessario è un compito fondamentale della psicoterapia con pazienti migranti.

Keywords: Sogno; Matrice familiare; Identità

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2016 Gabriele Profita

 

 

Creative Commons License

Se non diversamente indicato, i contenuti di questa rivista sono pubblicati sotto licenza Creative Commons Attribution 3.0.